Gli utenti di Kraken chiedono rimborsi per liquidazioni improvvise

I trader di margine su Kraken sono indignati dopo che un flash-crash ha innescato liquidazioni all’ingrosso mentre lo scambio era inaccessibile agli utenti.

Gli utenti di Kraken chiedono un risarcimento dopo che i violenti crash flash localizzati nell’exchange hanno portato alla liquidazione di scambi con leva finanziaria tra i bruschi ritracciamenti registrati nei mercati crittografici il 22 febbraio

Il 22 febbraio ha visto la singola più grande candela giornaliera nella storia di Bitcoin ( BTC ) ed Ether ( ETH ) per valore lineare, con BTC in calo di circa $ 9.500 da $ 57.500, mentre ETH è crollato di $ 400 da $ 1.940 nell’arco di 24 ore su Coinbase .

Tuttavia, sembra che una combinazione di debole supporto all’acquisto e liquidazioni a cascata abbia portato a perdite particolarmente pesanti su Kraken – con BTC che è sceso del 22% a meno di $ 45.000 mentre ETH è sceso del 64% per trovare supporto a soli $ 700.

La reazione del pubblico su subreddit r / Krakensupport ha visto molti trader esprimere le loro frustrazioni. Alcuni trader minacciano persino di organizzare un’azione legale contro lo scambio, con l’utente di Reddit u / dtk6802 che afferma di aver perso la maggior parte dei risparmi di una vita durante il flash-crash:

“Ho perso la maggior parte dei risparmi di una vita e non ho ricevuto risposta da un essere umano. Penso che rimborserebbero o perderebbero tutti i loro clienti. Sono malato di stomaco ma mi unirò alla causa con molte prove (screenshot) se non rimborsato. “

Tuttavia, la ricaduta sembra che alcuni si siano estesi oltre le perdite e si siano indebitati, con l’utente di Reddit u / GoEers304 che afferma che il loro saldo indica che ora devono denaro a Kraken a causa del flash-crash.

“In qualche modo ora devo loro 120 dollari. In che modo un account va in negativo? Avevo un margine sufficiente per coprire tutti gli altri drop della piattaforma, ma chi può coprire un calo fasullo del 90%? “ loro hanno detto.

Nonostante le richieste di risarcimento per i flash-crash da parte degli utenti di Kraken, i commenti sui social media suggeriscono che lo scambio non rimborserà i trader per le loro perdite

Per proteggersi dalle liquidazioni all’ingrosso in caso di flash-crash improvvisi e localizzati, molte piattaforme di derivati crittografici utilizzano da tempo un prezzo di indice per determinare le chiamate di margine.

Mentre altre piattaforme hanno subito bruschi crash improvvisi, con Ether in particolare che cade su Nexo, la piattaforma di trading ha indicato su Twitter che rimborseranno gli utenti per le perdite subite durante il calo:

Le liquidazioni non sono state rare a causa della recente volatilità dei prezzi delle criptovalute. Il 15 febbraio, un calo di circa l’11% del prezzo di Ether ha causato liquidazioni per $ 1,89 miliardi nei più ampi mercati delle criptovalute. La maggior parte delle liquidazioni è avvenuta su Binance, con $ 336 milioni di Ether e $ 55 milioni di BTC cancellati dai saldi degli utenti.